copyright ©  www.ecodellabrigna.it  -  realizzato e curato da Vincenzo Di Grigoli
periodico bimestrale di informazione religiosa cultura e attualità
CO DELLA BRIGNA
ultima edizione online ultima edizione online Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog

Please Install The Flash Player

Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog
e
Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog

n°117 l’editoriale di Don Enzo Cosentino

Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog
Nel    discorso    agli    ateniesi    di    Pericle    (461    A.c.),    leggiamo    che    quando    un    cittadino    si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un   atto   di   privilegio,   come   una   ricompensa   al   merito,   e   la   povertà   noncostituisce   un impedimento…   Un   cittadino   ateniese   non   trascura   i   pubblici   affari   quando   attende   alle proprie   faccende   private,   ma   soprattutto   non   si   occupa   dei   pubblici   affari   per   risolvere   le sue   questioni   private.   Il   discorso   di   Pericle   scritto   molti   secoli   prima   della   venuta   di   Cristo, ci   fa   riflettere   sull’attuale   impegno   politico   di   molti   nostri   amici   che   si   rendono   disponibili per   servire   lo   Stato.   Il   primo   interrogativo   che   mi   pongo   è   se   le   nostre   consultazioni elettorali,   soprattutto   locali,   sono   veramente   libere.   Ho   l’impressione,   ma   sarei   felice   di essere    smentito,    che    ancor    prima    delle    consultazioni,    in    base    alle    alleanze    e    al    clan parentale, si stabilisce se una determinata lista può essere vincente…
Riceviamo   e   pubblichiamo   il   saluto   del   Sindaco   ai   lettori   di   Eco   della   Brigna.   La   redazione coglie l’occasione per porgere al neo rieletto Sindaco i migliori auguri per un proficuo mandato nell’interesse della collettività. Carissimi   concittadini,   grazie   all’occasione   offertami   dalla   Redazione   di   Eco   della   Brigna, porgo   a   Voi   tutti,   vicini   e   lontani,   il   mio   affettuoso   saluto.   Lo   scorso   11   Giugno   ho   avuto l’onore   di   essere   rieletto   Sindaco   della   comunità   Mezzojusara,   grazie   al   Vostro   generoso consenso    che,    da    un    lato    mi    ha    riempito    di    gioia,    ma    dall’altro    mi    ha    dato    grande responsabilità. Con    la    stessa    emozione    di    cinque    anni    fa,    ma    con    un    “pizzico”    di    esperienzain    più, cercherò di soddisfare le molteplici esigenze della nostra Comunità…

Salvatore Giardina rieletto Sindaco di Mezzojuso 

«Pizziativi   u   pani   pi   manciari».   Con   questa   frase   il   curatulu   invitava   i   presenti   a   “fare zabbina”,   cioè   a   consumare   un   pasto   costituito   da   pane   spezzettato   inzuppato   con   siero   e ricotta.   Altro   modo   di   dire   per   qualche   gruppetto   di   amici   che   si   recava   presso   una masseria    era:    «Iamu    a    fari    una    zabbinata»    e    a    seconda    del    numero    di    persone    che arrivavano   alla   mannara   capitava   che   i   vaciledda,   antiche   scodelle   di   rame,   non   fossero suffcienti   e   quindi   si   ricorreva   a   ogni   caputa   possibile.   Al   bisogno   si   utilizzava   anche qualche   catu   dove   si   poteva   mangiare   in   due   e   se   non   bastavano   i   cucchiai   se   ne   ricavava qualcuno   tagliando   e   scavando   un   cozzareddu   di   pane   duro,   da   mangiare   alla   fine   una volta   bello   inzuppato.   La   zabbinata   con   ospiti   determinava   comunque   una   dimensione   di festa e di grande promiscuità. Soprattutto nel periodo invernale qualche contadino che lavorava nei paraggi si avvicinava alla…

Ooh Curatulu! di Lillo Pennacchio (II parte) 

Libri Bibblioteche ed archivi a Mezzojuso - di Nino Perniciaro

[Nel   2005   l’Officina   di   Studi   Medievali   di   Palermo   pubblicava,   a   cura   di   Pietro   Di   Marco   e del   compianto   Alessandro   Musco,   la   raccolta   “Aspetti   della   cultura   bizantina   ed   albanese   in Sicilia”,   con   scritti   di   Matteo   Mandalà,   M.   Francesca   Di   Miceli,   Pietro   Di   Marco,   Girolamo Garofalo   e   dello   scrivente.   Il   libro,   per   un   cumulo   di   circostanze   avverse,   non   ha   avuto purtroppo    alcuna    diffusione;    ritengo    perciò    opportuno    che    il    mio    contributo    “Libri, biblioteche   ed   archivi   a   Mezzojuso”,   possa   trovare   spazio   su   questo   periodico,   per   darne una   più   ampia   conoscenza].   Da   oltre   cinque   secoli   a   Mezzojuso   convivono   due   tradizioni spirituali,    la    greco-bizantina    e    la    latino-occidentale,    che    caratterizzano    la    comunità cittadina     principalmente     nell’aspetto     rituale     della     vita     religiosa,     influendone     altresì ogniaspetto della vita sociale e culturale…
copyright ©  www.ecodellabrigna.it  -  realizzato e curato da Vincenzo Di Grigoli  
co della Brigna
Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog

n°117 l’editoriale di Don Enzo Cosentino

Salvatore Giardina rieletto Sindaco 

Ooh Curatulu! di Lillo Pennacchio

 

     
periodico bimestrale di informazione religiosa cultura e attualità
e
Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog
Nel    discorso    agli    ateniesi    di    Pericle    (461    A.c.), leggiamo    che    quando    un    cittadino    si    distingue, allora   esso   sarà,   a   preferenza   di   altri,   chiamato   a servire lo Stato, ma non come un    atto    di    privilegio,    come    una    ricompensa    al merito,       e       la       povertà       noncostituisce       un impedimento…
Riceviamo    e    pubblichiamo    il    saluto    del    Sindaco    ai lettori     di     Eco     della     Brigna.     La     redazione     coglie l’occasione    per    porgere    al    neo    rieletto    Sindaco    i migliori   auguri   per   un   proficuo   mandato   nell’interesse della collettività. Carissimi concittadini…
«Pizziativi   u   pani   pi   manciari».   Con   questa   frase   il curatulu   invitava   i   presenti   a   “fare   zabbina”,   cioè   a consumare   un   pasto   costituito   da   pane   spezzettato inzuppato   con   siero   e   ricotta.   Altro   modo   di   dire   per qualche    gruppetto    di    amici    che    si    recava    presso una masseria era: «Iamu a fari una zabbinata».

Libri Bibblioteche ed Archivi…

 

[Nel   2005   l’Officina   di   Studi   Medievali   di   Palermo pubblicava,     a     cura     di     Pietro     Di     Marco     e     del compianto   Alessandro   Musco,   la   raccolta   “Aspetti della   cultura   bizantina   ed   albanese   in   Sicilia”,   con scritti   di   Matteo   Mandalà,   M.   Francesca   Di   Miceli, Pietro Di Marco, Girolamo Garofalo e .…
Add your one line caption using the Image tab of the Web Properties dialog